Nuova comunicazione della SSMI sulla malattia coronavirus 2019 (COVID-19)

I reparti di terapia intensiva della Svizzera devono affrontare una grande sfida a causa del rapido aumento del numero di infezioni causate dal nuovo coronavirus (SARS-CoV-2). La SSMI continua a ritenere che dal 7,5 al 10 per cento di tutte le persone infettate dalla SARS-CoV-2 richiederanno un trattamento nel reparto di terapia intensiva o in quello di terapia intermedia.

Continuare a leggere nella comunicazione della SSMI sulla malattia coronavirus 2019 (COVID-19) del 24 marzo

Comunicazione della SSMI sulla malattia coronavirus 2019 (COVID-19) del 19 marzo

Comunicazione della SSMI sulla malattia coronavirus 2019 (COVID-19) del 13 marzo

Comunicazione della SSMI sulla malattia coronavirus 2019 (COVID-19) del 11 marzo